Strategie per investimenti Etico Sostenibili
  
Andamento Mercati Finanziari Ottobre 2019




27.a Newsletter informativa sull'andamento dei Mercati Finanziari e su Eventi e Curiosità dal Mondo della Green Economy.

Aggiornamenti Finanziari OTTOBRE 2019

Non visualizzi bene la newsletter?

Aprila sul tuo browser

 

Strategie per investimenti Etico Sostenibili

 

27.a Newsletter informativa sull'andamento dei Mercati Finanziari e su Eventi e Curiosità dal Mondo della Green Economy.

             

            A cura  di Mauro Giorgis
 

Mauro e Simone Giorgis

 

 

                                        OTTOBRE 2019: PRINCIPALI EVENTI


− 9: L’offensiva turca contro le popolazioni curde nel nord della Siria agita la
situazione geo-politica internazionale.
− 19: Con un colpo di scena, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea viene
ulteriormente rinviata di tre mesi. Indette inoltre elezioni anticipate.
− 24: Passaggio di consegne alla BCE. Mario Draghi lascia la presidenza e viene
sostituito dalla francese Christine Lagarde.
− 30: Terzo taglio consecutivo dei tassi da parte della Fed. Per il presidente Powell le
prossime mosse saranno dipendenti dall’evoluzione dello scenario macro.


 

 

 

 

   

                       Mercati Azionari in Sintesi e Dati Economici

 

                                     Mese di Ottobre 2019

 

I governi di USA e Cina sono vicini alla sottoscrizione di un accordo commerciale parziale,

 

Lo spettro di una Brexit senza accordo non si aggira più sui mercati.

 

L’economia dell’Eurozona ha continuato a crescere a un ritmo modesto nel terzo trimestre, con il PIL in progresso dello 0,2%.

 

L’inflazione regionale è scesa allo 0,7%.

 

Il tasso di disoccupazione è rimasto fermo al 7,5% a settembre, il livello più basso da maggio 2008

                                                        Mercati Azionari

 

Le azioni europee hanno realizzato rendimenti positivi sulla scia del miglioramento delle condizioni geopolitiche e di una stagione di rendicontazione dei risultati relativi al terzo trimestre migliore del previsto, sebbene ciò sia dovuto alle più ridotte aspettative di consensus.

 

EUROPA: Azioni in rialzo alla luce di risultati del terzo trimestre superiori alle attese

 

REGNO UNITO: Mercati in flessione a causa dell’incertezza rispetto all’esito della Brexit

 

USA: Azioni in progresso a seguito del taglio dei tassi di interesse a opera della Federal Reserve USA

 

GIAPPONE: Rialzo dei titoli azionari sulla scia dei segnali globali

 

REGIONE ASIA-PACIFICO: Sentiment in miglioramento per effetto dei positivi sviluppi sul fronte della guerra commerciale tra USA e Cina

 

MERCATI EMERGENTI: Azioni in rialzo a seguito del buon andamento degli asset più dinamici

 

EURO : Nessun movimento di rilievo nei confronti del dollaro USA, il mese ha visto oscillare il cambio in modo laterale.

 

 

 

 

                                        Obbligazioni OTTOBRE 2019

 

I mercati dei tassi hanno perso terreno a ottobre e i rendimenti sono saliti sulla scia dell'allentamento delle tensioni tra Stati Uniti e Cina, della svolta positiva della saga della Brexit, della pubblicazione di dati macroeconomici superiori alle attese e dell’ottima performance realizzata dalla maggior parte degli asset più dinamici.

 

Come previsto, la Fed ha operato un nuovo taglio dei tassi di 25pb. Rispetto alle precedenti riunioni, il messaggio di Powell è stato più ottimista, data la quasi totale mancanza di riferimenti a un intervento futuro e la chiara indicazione circa l’intenzione di mantenere i tassi agli attuali livelli per un certo periodo di tempo

 

Infine, abbiamo assistito a un’inversione della curva 2-10 anni per la prima volta dal 2007, il che ha indotto gli investitori a temere una recessione.

 

Ecco i Rendimenti OTTOBRE 2019 delle principali obbligazioni:

 

 

 

Petrolio

 

 

 

Il mese appena trascorso è stato caratterizzato da un clima maggiormente disteso che ha favorito un atteggiamento risk-on. Aspettative meno pessimistiche hanno favorito un ritorno degli acquisti anche sull’oro nero nonostante il Medio Oriente abbia fatto registrare un nuovo innalzamento delle tensioni, in particolar modo in Siria.

Il trend del greggio è laterale da molto tempo ma negli ultimi mesi il range di oscillazione si è ulteriormente ristretto.

 

 

 

ORO

 

 

 

Il cauto ottimismo che si respira sui mercati finanziari sta penalizzando i metalli preziosi in cui gli operatori si erano rifugiati nei momenti di panico. D’altro canto, il livello estremamente basso dei rendimenti reali sta sostenendo le quotazioni di oro e argento che hanno
così assunto negli ultimi due mesi una tendenza laterale.

 

 

Opportunità d'Investimento

 

 

Quanto vale la Green Economy?

 

Svolta etica delle multinazionali Usa:

"Rispettare lavoratori e ambiente, profitto non sia unico faro"

 

Il profitto non è più l’unica bussola che deve guidare un’azienda di successo. Accanto alla soddisfazione degli azionisti, le imprese di oggi devono darsi altre priorità, a cominciare dal trattare i propri dipenendenti e l’ambiente con rispetto.

È la svolta etica che emerge dalla Business Roundtable, un gruppo di amministratori delegati delle principali aziende americane, da Jp Morgan ad Amazon, da BlackRock a General Motors.

 

Ne è dimostrazione che l'Economia verde è cresciuta negli ultimi anni, attirando importanti investimenti e creando nuova occupazione.

 

Nei dati Eurostat su Environmental economy - employment and growth si legge che nei Paesi dell'Unione la ricchezza prodotta dai settori dell'economia verde è passata da 135 a 289 miliardi di euro negli ultimi 15 anni, con un'incidenza sul Prodotto Interno Lordo europeo del 2,1% rispetto all'1,4% di 15 anni prima. Anche il fatturato della Green Economy è cresciuto in modo esponenziale, arrivando a quota 700 miliardi di euro.

 

A questi numeri si collega un boom dell'occupazione sostenibile: i Green Jobs sono aumentati in 15 anni del 49%, mentre l'occupazione nell'economia tradizionale è aumentata solo del 6%. In valori assoluti, nell'Unione Europa lavorano oggi 4,2 milioni di persone impiegate nell'economia verde.

 

Prospettive foriere di miglioramenti a livello economico ma anche e soprattutto per le condizioni ambientali del nostro Pianeta.

 

 

 

Ecosofia - Notizie dal Mondo

 

 

Da Gomma a Gomma:

lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

 

Economia circolare è una locuzione che definisce un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo garantendo dunque anche la sua ecosostenibilità. Ed è proprio un autentico esempio di come poter mettere in pratica il concetto di Economia Circolare, il nuovo progetto di Ecotyre (il consorzio che si occupa della gestione degli pneumatici fuori uso).

 

Da Gomma a Gomma infatti è il progetto di punta del Consorzio – primo in Italia per numero di Soci (quasi 800) e secondo per quantitativi di PFU gestiti (oltre 44 milioni di kg nel 2018) – che, insieme a importanti partner tecnici, ha contribuito a creare il primo nuovo pneumatico verde. EcoTyre, infatti, ha realizzato e già testato sulle strade nuovi pneumatici con, all’interno, un’innovativa mescola derivante da gomma triturata di pneumatici fuori uso.

 

 

"Sii il cambiamento che desideri vedere avvenire nel Mondo". Ghandi 1932

 

 

<<Leggi altro qui >>

 

 

 

 

Clicca qui per annullare la sottoscrizione


Registrati a Ecosofia

*campo richiesto

Seleziona le modalità tramite le quali vuoi essere aggiornato sulle strategie per investimenti etico sostenibili:

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.




ATTESTATI






ULTIME NEWS FINANZIARIE



Andamento Mercati Finanziari Dicembre 2019





Andamento Mercati Finanziari Novembre 2019